Come fare la spesa: consigli per una lista perfetta senza sprechi

Ti è mai capitato di andare a fare la spesa senza una lista da consultare? Se la risposta è sì, saprai anche che in questi casi si finisce per spendere molto e di ritrovarsi frigorifero e dispensa pieno di cibi di cui non avevi affatto bisogno. 

Aggirarsi senza lista per la spesa tra i banchi e le corsie del supermercato, è come navigare in un mare in tempesta senza bussola. Anche se sei armato di buoni propositi, le tentazioni a cui resistere sono troppe. 

Il risultato? Acquisti inutili e superflui, prodotti extra che riempiono il carrello, senza badare troppo a etichette e data di scadenza. Avere bene in mente cosa comprare non è soltanto sinonimo di spesa intelligente ma è anche la chiave per:

  1. Risparmiare;
  2. Acquistare cibi sani e di qualità;
  3. Evitare sprechi alimentari.

Uno stile di vita e alimentare sano comincia proprio al supermercato. In questo articolo vedremo come come fare la lista della spesa perfetta e come organizzare la tua alimentazione settimanale evitando lo spreco di cibo.

Un vademecum con consigli pratici ed efficaci per mettere nel carrello soltanto gli alimenti giusti per una dieta salutare.

Continua a leggere.

Come fare la spesa: una lista a prova di sprechi

Prima di spiegarti come fare una spesa consapevole e intelligente, vogliamo illustrarti i vantaggi di avere una lista completa e ben strutturata.

Cominciamo col dire che avere un buon piano di acquisti ti aiuta a risparmiare soldi e ad ottimizzare il tempo. Con in mano un elenco dettagliato della tua spesa alimentare della settimana, non solo troverai molto più rapidamente quello di cui hai bisogno, ma non ti ritroverai con il carrello pieno di doppioni e prodotti inutili, dimenticandosi dell’essenziale.

Essere un buon consumatore significa avere a cuore il mondo che ci circonda. Acquistare più alimenti di quanto non si riesce a consumare comporta uno spreco di cibo, eticamente ed ecologicamente insostenibile.

Come migliorare allora la nostra routine di acquisti alimentari? Ecco alcune semplici regole che puoi adottare:

  • Avere sempre a portata di mano un block-notes o un cellulare dove scrivere ciò che manca in cucina;
  • Controllare frigorifero, dispensa e congelatore prima di andare a fare la spesa al supermercato;
  • Separare la lista di alimenti freschi e quelli a lunga conservazione, nella prima inserirai quelli che vanno comprati più spesso, nella seconda quelli che puoi acquistare una tantum e in grandi quantità per fare scorta;
  • Fare attenzione alla data di scadenza dei cibi che hai a casa e di quelli che acquisti;
  • Indica nella lista solo il quantitativo di cibo che intendi consumare, ma se ne compri un po’ di più al massimo puoi congelarlo già porzionato;
  • Ordina gli alimenti nella lista per la spesa in base al tipo, es. frutta e verdura, conserve, alimenti freschi ecc…risparmierai tempo e sarai alla larga da reparti con inutili tentazioni;
  • Prepara un menù settimanale e organizza i singoli pasti della giornata prima di fare la lista della spesa.

E se devi preparare una cena speciale o sperimentare una nuova ricetta? Mantieni sempre ben separata la lista degli alimenti abituali e quella di ingredienti eccezionali, per evitare confusione.

Il segreto insomma è acquistare solo i prodotti necessari e nella giusta quantità. Ora che sai come si compila una lista della spesa perfetta e anti-spreco, vediamo cosa devi assolutamente mettere nel carrello se vuoi seguire un’alimentazione più salutare.

Lista della spesa sana: cosa devi comprare?

Cosa comprende una lista della spesa salutare? Quali cibi vanno assolutamente acquistati e quali, invece, vanno evitati?

Senza esagerare e privarsi del tutto degli alimenti che ti piacciono, è necessario trovare un equilibrio negli acquisti alimentari che ti consenta di seguire il più possibile un regime dietetico bilanciato.

Ciò vuol dire che comprare comfort food, in quantità ridotta, va benissimo. A patto di riempire il carrello anche di quei cibi che fanno bene alla salute. Il segreto di una spesa sana è in una parola anglosassone «Meal Prep», dall’inglese «Meal Preparation», ovvero un metodo intelligente di preparare e pianificare con anticipo i pasti della settimana.

Partendo da un’organizzazione precisa dei pasti settimanali e giornalieri, fare la spesa sarà una passeggiata. Ecco, allora, un esempio di lista spesa settimanale tenendo conto anche delle quantità ideali da consumare secondo la piramide alimentare:

  • Cereali: preferibilmente quelli integrali e con pochi zuccheri, sotto forma di pasta, riso, cereali in chicchi ma anche pane, crackers, fette biscottate e biscotti secchi (da includere in ogni pasto della giornata in quantità variabili);
  • Frutta fresca: tutta quella che più ti piace (2-3 frutti al giorno);
  • Ortaggi e verdura: sia fresca che congelata (una porzione abbondante a pranzo e a cena);
  • Legumi: ceci, lenticchie, fagioli, piselli, fave, edamame, tutte ottime fonti di proteine vegetali (almeno 4 volte alla settimana);
  • Uova: un concentrato prezioso di proteine, vitamine e amminoacidi essenziali (max 2 a settimana);
  • Carne: bianca e rossa, preferibilmente taglio magro (dalle 2-3 volte a settimana, rispettivamente max 200 gr e max 150 gr);
  • Pesce: bianco e azzurro ricco di Omega 3 (fino a 200 gr per 3 volte a settimana);
  • Formaggi: preferibilmente freschi e magri (circa 100 gr da consumare 2 volte massimo a settimana);
  • Affettati: solo se non se ne può fare a meno (50-70 gr non più di una volta a settimana);
  • Frutta secca non salata: mandorle, noci, nocciole, arachidi ecc… uno snack ricco di acidi grassi, proteine, vitamine e minerali (circa 20 gr al giorno);

E poi, ancora, latte (vaccino o vegetale) e yogurt bianco (senza zuccheri aggiunti), e altri prodotti che non dovrebbero mai mancare: olio di oliva evo, sale, aceto balsamico e limone (per condire gli alimenti), spezie ed erbe aromatiche e cioccolato fondente al 75%, uno snack gustoso per uno spuntino senza troppi sensi di colpa.

I nostri consigli per il perfetto elenco della spesa

Fare la spesa senza una lista completa, non è mai una buona idea. Per tutti i motivi che ti abbiamo elencato più su. Prima di lasciarti però vogliamo condividere con te alcuni preziosi consigli per una spesa a prova di errori:

  1. Tieni organizzato frigorifero, congelatore e dispensa così da avere sempre sotto controllo quello che c’è e quello che invece manca;
  2. Non dimenticare la lista della tua spesa a casa, a meno che tu non abbia una memoria di ferro, l’improvvisazione è sempre foriera di acquisti sbagliati; 
  3. Compra sempre prodotti stagionali, ce ne sono in abbondanza e sono più economici;
  4. Non andare a fare la spesa a stomaco vuoto, in questo modo eviterai di farti prendere dalle tentazioni e riempire il carrello di junk food;
  5. Spunta gli alimenti che acquisti se fai la spesa in negozi diversi, eviterai di comprarli due volte.

Uno stile di vita sano passa anche attraverso una spesa attenta e consapevole, scrivere una lista completa equivale a pianificare i pasti, mangiano meno e meglio.

L’equilibrio a tavola come nella vita è alla base di tutto.

Continua a seguire il blog Keep per conoscere come prenderti cura del tuo benessere a 360°.