Proprietà e benefici dell’anguria: la protagonista dell’estate

Ma tu li conosci i benefici dell’anguria

Il cocomero è il frutto dell’estate per antonomasia, immancabile sulle grandi tavolate estive. Quando comincia a fare caldo e le temperature diventano insopportabili, non c’è nulla di più dissetante e rinfrescante di una bella fetta di anguria gelata.

Pianta originaria della famiglia delle Cucurbitacee (la stessa di cetrioli, zucchine e zucca), proveniente dall’Africa Tropicale, di cocomero ne esistono oltre 150 varietà. 

Ma quando pensiamo all’anguria, l’immagine che ci viene subito in mente è quella polpa rossa dolce e succosa, dalle tante proprietà benefiche, racchiusa in una dura scorza verde.

Amata da grandi e piccoli, può essere gustata in tantissime ricette. 

Vuoi scoprire a cosa fa bene l’anguria e quali sono le sue proprietà nutrizionali? Allora continua a leggere.

Cocomero: proprietà nutrizionali del frutto dell’estate

In inglese l’anguria è chiamata “watermelon”, letteralmente “melone d’acqua” e non è certo un caso. Tra le proprietà nutrizionali del cocomero, infatti, spicca l’altissima concentrazione di acqua di vegetazione, fino al 95%.

Ma l’anguria è anche una miniera preziosa di vitamine (Gruppo B, C, E, K e betacarotene, la provitamina A) e sali minerali (soprattutto Magnesio, Potassio e Fosforo) che non deve mancare in un’alimentazione sana e bilanciata.

Queste proprietà rendono l’anguria un frutto potentissimo dal punto di vista nutrizionale perché:

  • Aiuta a mantenere la corretta idratazione del corpo;
  • Integra naturalmente tutti microelementi essenziali persi con la sudorazione;
  • Offre un rapido senso di sazietà;
  • Possiede effetti diuretici e drenanti (aiuta ad eliminare acido urico in eccesso);
  • Ha un limitato apporto calorico.

Se ti stai chiedendo “Quanta anguria si può mangiare a dieta?”, la risposta è: abbastanza. 

Come puoi vedere anche nella tabella in basso, il cocomero rosso contiene pochissimi carboidrati, lipidi e zuccheri

Quindi, è decisamente un’alternativa più sana e rinfrescante per un abbondante spuntino estivo senza sensi di colpa. 

Ma cos’altro contiene?  Ecco quali sono per 100 g di cocomero, tutte le proprietà nutrizionali:

Anguria cruda Valori per 100 g
Energia 30 Kcal
Acqua 91.4 g
Proteine 0,61 g
Grassi (totali) 0,15 g
Carboidrati 7,55 g
Di cui zuccheri 6,2 g
Fibre 0,4 g
Calcio 7 mg
Potassio 112 mg
Ferro 0,24 mg
Magnesio 10 mg
Fosforo 11 mg
Sodio 1 mg
Zinco 0,1 mg
Rame 0,042 mg
Selenio 0,4 µg
Vitamina C 8,1 mg
Vitamina B1 0,033 mg
Vitamina B2 0,021 mg
Vitamina B3 0,178 mg
Vitamina B5 0,221 mg
Folati 3 µg
Vitamina A 28 µg
Carotene, beta 303 µg
Vitamin E (alpha-tocopherol) 0,05 mg
Vitamin K 0,01 µg

 

Fonte USDA

 

Nell’anguria è presente anche il licopene, un potente antiossidante dalle proprietà antinfiammatorie e antitumorali che troviamo anche nel pomodoro ad esempio. 

Grazie a questa sostanza e alla presenza anche dell’aminoacido citrullina e delle vitamine A, B, C ed E, l’anguria possiede svariati benefici per la salute del nostro organismo. Scopri quali leggendo il prossimo paragrafo.

10 benefici dell’anguria sulla salute

Che il cocomero fa bene è fuori di dubbio. Vediamo quali sono alcuni delle più importanti funzioni che contribuiscono al benessere del nostro corpo:

  1. Combatte l’ipertensione e protegge il cuore: favorisce la vasodilatazione migliorando la circolazione sanguigna. Questo aiuta ad abbassare la pressione e a non affaticare il cuore;
  2. È fortemente idratante e remineralizzante: aiuta a reintegrare gli elettroliti persi con la sudorazione quando le giornate sono più calde;
  3. Combatte la stanchezza estiva: grazie al buon quantitativo di sali minerali combatte il senso di spossatezza tipica dell’estate;  
  4. Contrasta la cellulite, gonfiori e ritenzione idrica: l’alta concentrazione di acqua svolge un effetto diuretico e detossinante. Quindi aiuta ad eliminare i liquidi in eccesso, riducendo gonfiori alle gambe e la cellulite, e depurando reni e fegato;
  5. Aiuta a perdere peso: l’alta quantità di acqua offre un immediato e prolungato senso di sazietà. Questa caratteristica unita alle poche calorie ne fanno un grande alleato nelle diete per dimagrire;
  6. Riduce i grassi: la presenza di citrullina favorisce la riduzione degli accumuli di tessuto grasso nelle cellule;
  7. È antiossidante e antitumorale: contiene diverse sostanze ad azione fortemente antiossidante che contrastano l’attività nociva dei radicali liberi prevenendo stress e invecchiamento cellulare;
  8. Mantiene il benessere di pelle, cartilagini e ossa: il contenuto di beta-carotene ritarda l’invecchiamento della pelle, mantenendola elastica e proteggendola dai raggi solari. La vitamina C, invece, favorisce la produzione di collagene indispensabile non solo per la pelle, ma anche per la salute di cartilagini, capelli e ossa;
  9. È afrodisiaca: l’aminoacido citrullina favorisce la vasodilatazione stimolando quindi anche il desiderio sessuale.
  10. Rinforza il sistema immunitario: la sinergia tra betacarotene e altri antiossidanti contribuiscono a stimolare la funzionalità del sistema immunitario, importante baluardo a difesa del corpo da possibili patologie.

Se mangiata in grandi quantità l’anguria potrebbe rallentare la digestione. Il nostro consiglio, quindi, è di consumarla a piccole dosi durante tutto l’arco della giornata, come spuntino di metà mattina o nella merenda del pomeriggio.

Il consumo non è consigliato per chi ha problemi di diabete. Ti suggeriamo di non mangiare anguria anche se soffri di allergia alle graminacee o al polline, perché potrebbe attivare l’istamina e scaturire reazioni incrociate.

Al di là di queste controindicazioni, il cocomero ha molti altri benefici: ad esempio è un antinfiammatorio naturale, protegge la vista, aiuta a regolare il metabolismo dell’insulina. Inoltre, la presenza combinata nella polpa di anguria di vitamina C e  potassio svolge un’efficace azione depurativa e detossificante.

Queste proprietà dell’anguria per esempio la rendono perfetta da inserire in una buona dieta detox per alleggerire il corpo dagli eccessi e perdere peso. Continua a leggere e scopri in che modo puoi inserirla nella tua alimentazione quotidiana.

Ricette estive con l’anguria rossa: i nostri consigli

Il cocomero rosso è un ingrediente eccezionalmente versatile tanto per ricette dolci che salate. L’ideale, ovviamente, è consumarlo fresco tagliato a fette o in una saporita macedonia di frutta estiva.

Ma la puoi anche utilizzare per preparare frullati, estratti, centrifugati di frutta e verdura o addirittura gelati light fatti in casa. Ma nessuno ti vieta di servirla come antipasto abbinata all’insalata o utilizzarla per preparare un fresco dessert dopo cena.

L’anguria è davvero un jolly straordinario in cucina, ecco alcune idee fresche e gustose per inserire questo frutto nel tuo menù estivo:

  • Spiedini anguria, cetriolo, olive nere e feta greca;
  • Riso basmati freddo con anguria, peperoncini verdi e primo sale;
  • Insalata di misticanza con pollo arrosto, anguria, scaglie di grana e nocciole.

E per concludere… il Gelo di anguria, il famosissimo dolce al cucchiaio siciliano, un budino fresco, delicato e leggero per concludere in dolcezza il pasto.

Ora che conosci i benefici dell’anguria e i modi in cui puoi utilizzarla in cucina, non ti resta che concedersi un meritato momento di pausa e affondare i denti in una succosa fetta di cocomero.