Combattere il freddo a tavola: cosa mangiare in inverno?

Pronti a combattere il freddo? L’inverno, si sa, è sinonimo di gelo polare. E chi soffre le temperature rigide sa bene che non c’è piumino, maglione o calda copertina che tenga. 

Il pensiero di fuggire verso posti caldi rimane lì in testa, ma immaginare di essere stesi su un lettino al caldo sole tropicale non basta a riscaldarci come vorremmo. 

Come si fa allora a togliere quella perenne sensazione di freddo che attraversa ogni fibra del corpo? A tavola! Il cibo è un alleato prezioso per contrastare influenza e malanni di stagione.

Mangiare sano e bene in inverno, consumando cibi anti-freddo, non solo rafforza le difese immunitarie, ma è anche tra i migliori rimedi naturali per difendersi dal freddo e dal gelo.

Quando fa freddo, infatti, è importante scegliere gli alimenti giusti, quelli che riescono a contrastare l’inevitabile shock termico tra temperatura esterna e temperatura corporea, dandoci una sensazione di tepore, ma senza appesantire troppo la digestione.

Come combattere il freddo con l’alimentazione? E quali sono allora i cibi che non devono mai mancare a tavola in inverno? Continua a leggere l’articolo e lo scoprirai anche tu.

Quali sono i cibi migliori per combattere il freddo?

Gestire le basse temperature a tavola non è affatto complicato. Ma quali sono i migliori amici dei freddolosi? Sicuramente tutti quelli che contengono le vitamine A, B, C ed E, perciò tanta frutta e verdura di stagione, ma anche legumi, yogurt e molti altri ancora.

Ecco un elenco di cibi adatti ad affrontare la stagione invernale:

  1. Legumi;
  2. Cereali integrali;
  3. Kiwi;
  4. Agrumi;
  5. Verdure Crucifere;
  6. Frutta secca;
  7. Proteine magre e vegetali;
  8. Spezie;
  9. Zenzero.

I legumi sono da sempre il cibo per eccellenza dell’inverno. Ceci, fagioli, lenticchie sono alimenti particolarmente ricchi di ferro, vitamine, calcio e fosforo, ma soprattutto sono alimenti a basso indice glicemico, ricchi di proteine vegetali e fibre.

Tutti nutrienti che favoriscono il metabolismo e rafforzano le difese immunitarie. Abbinati ai cereali integrali poi ci aiutano con un unico piatto a fare il pieno di energia per resistere al freddo.

Nella dieta invernale poi, non possono mancare i cibi di stagione. Verdure come cavoli, verze, broccoli, cime di rapa, le cosiddette crucifere, sono una miniera preziosa di fibre, vitamine C e K, acido folico e betacarotene.

E non dimentichiamoci della frutta: kiwi, mandarini, clementine, arance. Il loro profumo e i loro colori ci fanno pensare al caldo sole dell’estate. Ma ad aiutarci a combattere il freddo è quel potente concentrato di vitamina C, essenziale per rafforzare l’organismo e aiutarlo a prevenire le influenze di stagione.

Noci, nocciole, mandorle, anacardi sono frutti ricchi di zinco e vitamina E, due nutrienti importanti per supportare il sistema immunitario compromesso dagli sbalzi di temperatura. Il loro elevato apporto di proteine vegetali e grassi buoni poi nutre e sostiene il corpo aiutandolo a combattere gli stati di raffreddamento.

Ecco perché non dovremmo mai trascurare nella dieta dell’inverno cibi ricchi di proteine vegetali, ma anche proteine magre come carne bianca, pesce azzurro, formaggi magri. Questi alimenti attivano la termogenesi, ovvero la produzione di calore dell’organismo, mantenendo attivo il metabolismo.

E per dare un tocco in più ai nostri piatti invernali? Spazio a spezie, come peperoncino, cannella e chiodi di garofano, e allo zenzero. Un decotto bollente con questa radice orientale e una spruzzata di limone è un toccasana per il raffreddore e il mal di gola.

Se il cibo che assumiamo è tra i migliori rimedi contro il freddo, cerchiamo di capire nel prossimo paragrafo come trasformarlo in deliziosi e salutari piatti da portare a tavola durante la stagione più fredda dell’anno.

Ricette contro il freddo: facciamo il pieno di vitamine e proteine vegetali 

Quando viene il freddo, l’imperativo a tavola è: piatti caldi. E non solo perché bollenti, al limite dell’ustione, ma anche per il loro maggiore apporto calorico, fondamentale per permettere al corpo di scaldarsi in inverno.

Cibo ed energia sono collegati. Ricette ricche di nutrienti benefici e di adeguate calorie danno una vera e propria sferzata di benessere al metabolismo, spingendolo a consumare e produrre più energia, che significa aumento del calore corporeo.

Come abbiamo già detto, i migliori alimenti contro il freddo sono quelli ricchi di vitamine, proteine vegetali e magre, e di carboidrati complessi a lento rilascio di energia.

  • Zuppe calde di cereali (riso integrale, miglio, farro, sorgo, quinoa, grano saraceno, avena) e legumi;
  • Minestroni di verdura di stagione o vellutate;
  • Pasta rigorosamente integrale con legumi;
  • Brodo caldo di carne magra o di pollo;
  • Verdure di stagione cotte al forno o al vapore abbinate a pesce e carne magra;
  • Smoothie, frullati, spremute di agrumi e centrifugati di frutta verdura, ideali a colazione o come spuntino, abbinati a frutta a guscio;
  • Porridge di avena, il grande classico della colazione inglese così saziante, energetico e ricco di vitamine e minerali che fanno bene.
  • Yogurt kefir e probiotici,che rinforzano il sistema immunitario perché aiutano il nostro microbiota intestinale a combattere i microrganismi patogeni. 

Per gli spuntini spezza fame poi, non farti mancare frutta secca e un quadratino di cioccolato fondente: riscalda il corpo con il suo alto contenuto di magnesio, ma anche l’anima. Ecco perché una pausa dolce con una tazza di cioccolata calda è un lusso da concedersi, ma sempre con moderazione.

I nostri consigli per mangiare bene e non soffrire il freddo

Spesso si tende a dire che in inverno si mangia di più. Ed in parte è davvero così. Il nostro corpo è un equilibrio perfetto. Quando fuori fa freddo, i termorecettori dell’organismo ci avvertono che è necessario consumare più energia per riscaldarci.

E questo si traduce nell’esigenza di assumere alimenti più calorici che contengono più energia termica. Ma, attenzione, perché più calorie non vuol dire dare libero sfogo a quei peccati di gola che non fanno altro che spostare in su l’ago della bilancia.

Quindi, assolutamente vietati dolci, cibi grassi, fritti e alcolici. Sì, invece, a quegli alimenti salutari che oltre a essere gustosi, fanno anche bene al nostro corpo mantenendolo attivo ed efficiente, anche quando fuori fa freddo.

Ecco altri consigli da seguire per affrontare al meglio le basse temperature:

  1. Aumenta leggermente l’apporto calorico quotidiano, ma non esagerando;
  2. Prediligi alimenti proteici ma magri, che aiutano a bruciare i grassi e aumentano la massa muscolare; 
  3. Non saltare mai i pasti e non seguire diete eccessivamente drastiche;
  4. Mangia cibi ricchi di vitamina C per rinforzare le difese immunitarie;
  5. Non dimenticarti di bere per mantenere idratata la pelle, che in inverno tende a seccarsi: non solo acqua, ma anche tè verde e tisane.
  6. Consuma i pasti in buona compagnia, ridere scalda il cuore e induce la termogenesi (produzione di calore del nostro corpo).

Con i nostri suggerimenti, combattere il freddo non sarà più un problema. Un’alimentazione sana ti aiuterà a ritrovare quella perduta sensazione di calore e a goderti tutta la magia ovattata della stagione invernale.

Continua a seguire il nostro blog per scoprire tanti consigli sul vivere bene e mangiare sano.